Programma iniziative Coordinamento Sicilia Santuario Milazzo

Vota questo articolo
(0 Voti)

VI Centenario della nascita di San Francesco da Paola

Programma iniziative Coordinamento Sicilia

Santuario Milazzo

SETTEMBRE

1-2-3 ore 21.00 Rassegna Concertistica Internazionale di musica da camera (pianoforte, pianoforte a quattro mani, trio, quartetto e quintetto d’archi, fisarmonica) a cura dell’Associazione Euterpe, direttore artistico Maestro Salvatore Gitto

27 Domenica, ore 18.00Conferenza “Intercessione, esempio e culto dei Santi - I Patronati di San Francesco da Paola” a cura del Cav. Prof. Salvatore Italiano.  Ore 19.00 S. Messa Solenne presieduta dal M.R.P. Damiano M. La Rosa, Correttore Provinciale.

 

OTTOBRE

25 Domenica, ore 18.00 S. Messa Solenne; Conferenza “La devozione a San Francesco da Paola nel contesto della tradizione cristiana milazzese” a cura del Cav. Prof. Salvatore Italiano

 

NOVEMBRE

27 Venerdì, ore 18.00 Apertura Mostra a Palazzo D’Amico “Miracoli di San Francesco – Stampe, statue e medaglie del Santo Taumaturgo”, a cura di Franz Riccobono; Conferenza a cura del Rev. P. Mario Savarese, Cav. Prof. Salvatore Italiano, Cav. Dott. Franz Riccobono

29 Domenica, ore 18.00 S. Messa Solenne; “Il Messaggio sociale di San Francesco da Paola ai giovani e alle famiglie nel Terzo Millennio” a cura del Dott. Giovanni Utano

 

DICEMBRE

27 Domenica, ore 18.00 S. Messa Solenne; Concerto “Banda Musicale P. Mascagni -junior- Milazzo”

 

 

GENNAIO 2016

27 Mercoledì, ore 17.00 Conferenza “Sei Secoli di Storia Minima: Conventi, Santi e Beati dell’Ordine dei Minimi”, a cura di P. Rocco Benvenuto, Storico dell’Ordine dei Minimi. Ore 18.00 S. Messa Solenne

 

FEBBRAIO

27 Sabato, ore 17.30 Conferenza sul carisma dell’Ordine, a cura di S. Ecc.za Rev.ma Mons. Giuseppe Fiorini Morosini, Arcivescovo di Reggio Calabria – Bova.

Ore 18.30 S. Messa Solenne presieduta da S. Ecc.za Rev.ma Mons. Giuseppe Fiorini Morosini

 

MARZO

27 S. Pasqua. Dopo la S. Messa vespertina, Ricordo della nascita di S. Francesco e momento di fraternità “Buon Compleanno S. Francesco”.

Dal 31 Marzo al 2 aprile Triduo alla Divina Misericordia: “San Francesco araldo della Misericordia”.

31 Giovedì dopo la S. Messa Fiaccolata verso il pozzo e racconto del miracolo riportato dal P. Isidoro Toscano.

 

APRILE

1 Venerdì, dopo la S. Messa del Venerdì in onore di S. Francesco, Pio transito e corteo delle Reliquie. Itinerario: Santuario – Via D’Amico Rodriguez – Via Impallomeni – Via Cristoforo Colombo – Marina Garibaldi – Sal. S. Francesco.

2 Sabato, ore 18.00 S. Messa Solenne. Giro e Concerto Fanfara della Marina Militare

3 Domenica, ore 17.00 Adorazione Eucaristica “la Divina Misericordia”. S. Messa e a seguire corteo Eucaristico. Itinerario: Via Impallomeni – Via D’Amico Rodriguez – Santuario

22 Venerdì, ore 20,00 Concerto Corale in onore di S. Francesco

25 Lunedì, ore 17.00 Conferenza e Mostra “San Francesco nell’iconografia devozionale” (mostra Giovanni Anania, Andrea Torre, Franzino Greco; conferenza Cav. Prof. Salvatore Italiano)

27 Mercoledì, ore 18.30 S. Messa Solenne; Ore 21.00 Concerto del Maestro Salvatore Gitto,(F. Liszt, San Francesco cammina sulle acque)

 

28 – 29 – 30 Aprile Triduo e Festa S. Francesco da Paola (programma specifico a parte)

 

MAGGIO

1 Domenica, FESTA            DI S. FRANCESCO

3 Martedì, Berrettella

7 Sabato, Giornata della Gente di Mare, con la partecipazione delle Sezioni dell’Associazione Stella Maris, delle Capitanerie di Porto e del personale del Porto di Messina e di Catania, ore 18.00 Conferenza “S. Francesco Patrono della Gente di Mare”; S. Messa Solenne

 

Peregrinatio S. Reliquie

Duomo San Pier Niceto - Chiesa San Francesco da Paola: conferenza, S. Messa solenne, corteo

Letto 1303 volte Ultima modifica il Lunedì, 09 Novembre 2015 21:00

Frasi di San Francesco da Paola

  • Amatevi a vicenda e fate tutto in carità.

  • La devozione non sta nelle pezze ma nelle buone opere. 

  • A chi ama Dio tutto è possibile.

  • Chi ben fa sempre prega.

  • Abbiate ferma fede. Abbiate grande fede in Gesù Cristo.

  • Ciò che nascondiamo al mondo non si può nascondere a Dio: convertitevi sinceramente.

  • L’orazione pura e assidua dei giusti è una grande forza, e, come fedele ambasciatore, compie il suo mandato penetrando là dove non può arrivare la carne.

  • L’eterno Dio Padre, il Figlio suo Gesù Cristo e la gloriosa sua Madre la Vergine Maria vi aiutino sempre e vi guidino alla salvezza dell’anima e del corpo, e vi facciano progredire di bene in meglio fino alla fine.

  • La pace è una santa mercanzia che non si compra se non a prezzo assai caro. 

  • Amate Dio sopra ogni creatura, ed il prossimo; abbiate la mente rivolta a Cristo, che per la sua grande clemenza vi renderà buoni nella vita dell’anima.

  • Cercate di vivere nel bene, con ogni bontà e purità, nel santo timor di Dio. 

  • La povertà di spirito è rinuncia alle preoccupazioni temporali e all’affanno di questa vita transitoria; è spianarsi il camino verso Dio; è astrazione della giustizia terrena, fedele osservanza della legge divina, fondamento di pace e di intemeratezza.

  • Benedetto sia il Signore che si è degnato soccorrerci nella nostra necessità e usarci misericordia. 

  • Vedete, fratelli, quanto il nostro buon Dio ama la pace; amatela, miei cari, anche voi, e conservatela ad ogni costo, detestando sempre gli odi e le discordie, perché siamo tutti figli del Dio della pace e della carità.

  • La preghiera, la contemplazione delle cose celesti sono il vero e più naturale nutrimento della nostra anima, le sue sole delizie e la suprema felicità.

  • Per carità di Dio!...

  • Invano si comincia il bene se lo si lascia prima della morte; la corona vien data in premio solo ai perseveranti.

  • Ti accompagni sempre la grazia di Gesù Cristo benedetto che è il più grande e il più prezioso di tutti i doni. 

  • Il Nome di Gesù è dolcissimo; fa parlare i muti … Questo è il Nome al quale genuflettono Cielo, terra e inferno. 

  • Lo Spirito Santo sia sempre infuso nella vostra anima.

  • Tutto ciò che facciamo per amore di Dio è possibile e facile, perché Gesù Cristo benedetto sempre supplisce a ciò che manca alle nostre deboli forze.